Anticipo TFS – A chi spetta

Richiesta Anticipo Trattamento Fine Servizio

Richiedi un preventivo GRATUITO per l’anticipo di fine rapporto o servizio

A CHI SPETTA IL TFS

IL TFS – Trattamento di fine servizio – In quali casi trova applicazione? Quali dipendenti possono chiedere la anticipazione del TFS?

Il TFS trova applicazione nei confronti dei dipendenti del settore pubblico ed è la indennità che viene erogata, al momento della cessazione dal servizio, nei confronti dei dipendenti del settore pubblico assunti a tempo indeterminato prima del 1° gennaio 2001.

Pertanto chi ha prestato servizio presso un ente pubblico, ed è stato assunto a tempo indeterminato entro il 31 dicembre 2000, ha diritto ad una delle diverse tipologie di liquidazione in base al settore di appartenenza e si possono avanzare richieste chiedendo l’applicazione delle nuove norme che consentono ai dipendenti pubblici statali di avere l’anticipo di trattamento di fine rapporto.

Le nuove norme, adesso a regime, consentono ai dipendenti statali che intendono andare in pensione con il meccanismo “quota 100”, cioè che hanno almeno 62 anni di età e hanno maturato 38 anni di contributi, di avere diritto all’anticipo sul trattamento di fine rapporto o servizio senza aspettare 12 o 24 mesi dal giorno in cui si è verifica la cessazione del rapporto.

L’importo massimo finanziabile dell’anticipo è di 45.000 euro e, ai fini dell’istruttoria e della tassazione, non viene considerato credito ai consumatori

Chiedi preventivo GRATUITO per anticipo trattamenti di fine servizio